venerdì 14 dicembre 2007

RECENSIONI. Opere di Elisabetta Modena

Ho deciso di postare, oltre alla presentazione delle opere letterarie dei miei colleghi di penna, anche alcune recensioni spontanee pervenute da parte di coloro che hanno letto ed apprezzato i libri qui presentati.

Comincio da Elisabetta Modena e dai suoi due libri: La Punta di Diamante che fa parte della trilogia Il 74° Libro e Una Storia Semplice ed altri racconti.


LA PUNTA DI DIAMANTE

(http://www.lulu.com/content/1218786)

"Nell'opera è presente una buona conoscenza (per quanto ne so io al riguardo) biblico-teologica. Inoltre esso ha un buon incipit, non prolisso, certamente da te studiato con attenzione, come sempre si deve fare.E' interessante la proiezione sullo schermo del futuro prossimo d'una situazione che, per certi aspetti, mi sembra già l'attuale.Buona è l'idea lungo la quale l'opera si svolge e buone, perché destano interesse, sono certe parti; sarebbe bene però, a mio parere, limare moltissimo e non solo in vista dell'eventuale pubblicazione del romanzo intero, in quanto i romanzi troppo lunghi non attirano, di solito, il lettore contemporaneo. Il romanzo è d'avventura, dunque si rivolge a certi lettori soprattutto, il normale lettore di oggi, soprattutto se giovane, non le apprezzi poi molto certe cose, purtroppo: egli vuole in primo luogo azione; e se l'autore desidera, di fondo, evangelizzare con un romanzo d'avventura, bisogna che metta in primissimo piano l'azione stessa eccitando il più possibile la curiosità e infilando qua e là, funzionalmente, s'intende, non artificiosamente, il Vangelo". (Guido Pagliarino, 30 novembre)


UNA STORIA SEMPLICE ED ALTRI RACCONTI
(http://www.lulu.com/content/1265099)

"Un libro di racconti sinceri e scorrevoli. E' facile riconoscersi nei personaggi e nelle loro vicissitudini. Ottima la cura dei particolari con i quali si creano personaggi e luoghi che diventano, a mio parere, molto credibili e reali. E un grazie sincero ad Elisabetta per il ritorno agli "eterni" valori e ai sentimenti genuini di cui abbiamo tutti bisogno."
"Ritorno a rileggere questo racconto (Uno Scatto per Amore) e mi stupisco nuovamente: l'autrice ha una capacità incredibile di descrivere. Il racconto sembra un quadro d'epoca, dipinto con poche abili pennellate. Pittoresco, caldo di sensazioni, elegante! Mi sembra di conoscerla, quella casa nella Laguna... ."(Tatiana Kaptchevskaia, 22 ottobre e 9 novembre)


"Ho letto il tuo libro tra ieri sera e sta mattina questo è già indice del fatto che l'ho gradito molto! Molto molto scorrevole, la storia anche nella sua semplicità manda a segno molte frecce sia sulla Cristianità che sull'amore quello vero! Forse avrei meglio approfondito le ultime battute quando lei dice a Luca di esser incinta probabilmente di Ettore! Per il resto che dire lo straconsiglio a tutti gli amanti dei romanzi rosa!"(Giovanni Micolucci, 16 ottobre)

2 commenti:

Fioredicollina ha detto...

Leggero' volentieri i libri di Elisabetta M. , amica blogger! sono capitata qui x caso seguendo le tracce del suo libro ...ho visto che anche tu hai apposto il banner a favore dei cani del blog 'okanimali.splinder.com', ti ringrazio e ti apporremo nell'elenco degli amici che l hanno esposto grazie!Fiore

Fioredicollina.splinder.com

Anonimo ha detto...

Tati, buon anno!
Sono tornata sul web, dopo un meritato riposo. Ho iniziato a parlare del tuo romanzo. Poi posterò l'intervista a te, e sui siti con cui collaboro farò la recensione del libro. Vedrai, cominciamo alla grande...:-)
Un abbraccione forte!
Elisabetta